Chiaraleggetroppo

Venticinque anni e il naso sempre tra le pagine – Chistmas edition!

TAG: Indiscrete domande letterarie

Lascia un commento

Come già vi ho annunciato questa mattina, sulla pagina facebook del blog, io la testa ce l’ho solo per portarci a spasso i miei (brutti) capelli: questo post avrebbe potuto vedere la luce ore e ore e ore e ore fa, ma da brava tonta quale sono avevo scordato di segnare che il TAG arriva da ParanormalBooksLover. Ecco. Adesso che lo sapete, facciamo finta che non siano quasi le otto di sera e che non debba ancora pensare a cosa cucinarmi per cena, o che il frigo non sia tristemente vuoto (con l’eccezione di un po’ di fesa di tacchino, della bresaola e dello yoghurt bianco) e pensiamo invece al fatto che mancano solamente 64 giorni a Natale! Gioia e tripudio!

1. Come scegli i libri da comprare? Ti fai influenzare dalle recensioni? 
Oh, questo è quasi imbarazzante: i libri li scelgo quasi sempre in base alla coperta. E poi guardo al titolo. Ultimamente però devo dire che le recensioni mi influenzano moltissimo, specie perché bene o male ho individuato una serie di blogger con i miei stessi gusti, cosa che mi porta praticamente a buttarmi a pesce su qualsiasi libro venga da loro consigliato.

2. Dove compri i libri: in libreria o online?
C’è da dire che negli ultimi due anni ho comprato unicamente due libri cartacei e solamente perché non esisteva la versione epub. Devo esser sincera, il Kobo ha totalmente rivoluzionato il mio modo di leggere e incrementato in maniera esponenziale la portata delle mie letture; il risultato è che compro principalmente online. In libreria però ci vado ancora, mi piace camminare tra gli scaffali e toccare il dorso delle copertine, ed è – alla fine – il luogo migliore dove indagare e programmare nuove letture.

3. Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?
Sono un’accumulatrice seriale e compulsiva di libri. Non penso serva aggiungere altro.

4. Di solito quando leggi?
Ogni volta che posso. Mi piace leggere quando faccio colazione, in silenzio. Mi piace leggere dopo pranzo, prima di dare una svolta produttiva al pomeriggio. Mi piace leggere prima di cena, e dopo cena. Ma sopra ogni altra cosa adoro leggere prima di andare a dormire, magari sorseggiando una bella tisana e sbocconcellando qualche biscotto!

5. Ti fai influenzare dal numero di pagine quando compri un libro?
Più pagine sono, meglio è – anche se quantità non è sinonimo di qualità, quindi va da sé che dipende dal libro di cui si parla…!

6. Genere preferito?
Il fantasy è il mio grandissimo amore, ma devo dire che Yound Adult, Romance, Distopici e Storici si piazzano bene nella lista dei generi preferiti.

7. Hai un autore preferito?
Marquez.

8. Quando è iniziata la tua passione per la lettura?
Divertente, questo me lo ricordo! Alle elementari, una delle mie maestre ci ha letto in classe un libro, Fra Pierino e il suo ciuchino. Siccome non ero capace, neppure da bambina, di aspettare per sapere come una storia finisse, mi sono fatta portare nella piccola biblioteca della scuola dove l’ho preso in prestito e l’ho finito per conto mio. Una volta restituito, ne ho preso in prestito un altro, e poi un altro ancora, e da lì non credo di essermi mai fermata.
9. Presti libri?
Li presto e tante volte non li vedo tornare indietro. Stupida io, non imparo mai.
10. Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme? 
Preferisco leggerne uno alla volta, ma capita che ne legga più di uno assieme – è faticoso, ma non impossibile.
11. I tuoi amici/familiari leggono?
I miei genitori sì, hanno sempre letto. I miei amici si possono invece dividere in due gruppi: quelli che leggono e quelli che a malapena sanno che forma ha un libro. Il mio ragazzo, tristemente, rientra nella seconda categoria ed è contentissimo di farsi raccontare i libri che leggo.
12. Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?
Pochi giorni, una settimana e mezza al massimo.
13. Vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?
Ahahahahahaha lo faccio ogni volta, sono terribile! Non riesco proprio a trattenermi!
14. Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvarne soltanto uno quale sarebbe?
Che domanda orrenda. Molto probabilmente salverei Cent’anni di solitudine, di Marquez, because of reasons. Ma ammetto che per un attimo ho pensato anche a Harry Potter e il calice di fuoco.
15.  Perché ti piace leggere?
Perché è la mia via di fuga, così come lo scrivere è la mia forma di terapia. Perché mi permette di entrare in contatto con infinite possibilità di fantasia, declinate in altrettanti infiniti modi di vedere, pensare, raccontare. Perché mi costringe a confrontarmi con me stessa, mi permette di conoscermi e riconoscermi nelle parole altrui. Perché in questo triste mondo esiste una forma di magia, questa sta tutta racchiusa nei libri.
16. Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?
Libri solo miei, perché sono io quella che presta.
17. Qual è il libro che non sei mai riuscita a finire?
Gomorra è quello che più mi è rimasto impresso, ma non è l’unico.
18. Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina?
Yep!
19. C’è una casa editrice che ami particolarmente, e perché?
Ahm, no. Non che mi venga in mente… inseguo più determinati filoni, che non le proposte di una singola casa editrice. Presumibilmente l’editore – mea culpa – è l’ultima cosa che guardo.
20. Porti i libri dappertutto (in spiaggia, sui mezzi pubblici, ecc.) o li tieni “al sicuro” dentro casa?
I miei libri sono sempre, sempre, SEMPRE con me.
21. Qual è il libro che ti hanno regalato che hai gradito maggiormente?
Beh, senza ombra di dubbio tutti i libri della saga di Harry Potter. L’uscita di ogni volume, verso dicembre, è stato per molto tempo l’evento più atteso dell’anno.
22. Come scegli un libro da regalare?
Dipende dalla persona a cui lo voglio regalare. Se è un lettore, cerco un libro che vuole leggere. Se è un non lettore, scelgo tra i miei preferiti un titolo che possa andar bene.
23. La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?
Nel Kobo stanno in ordine alfabetico, nella mia libreria sono accatastati in modo da poter sfruttare ogni centimetro disponibile.
24. Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti?
Le salto, lol.
25. Leggi eventuali introduzioni, prefazioni e postfazioni dei libri o le salti?
Tendo a saltarle, spesso e volentieri sono un concentrato fastidiosissimo di spoiler indesiderati.
Annunci

Autore: Chiaraleggetroppo

Venti +5, mi divido tra Trieste e Forlì. Leggo libri, guardo film, penso troppo. L’amore della mia vita ha quattro zampe, il pelo nero e si chiama Kora. #SonoFattaPeggioDiMale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...