Chiaraleggetroppo

Venticinque anni e il naso sempre tra le pagine – Chistmas edition!


Lascia un commento

Spotlight: “Solstice – L’incatesimo d’Inverno”, C.E. A Bennet.

Si beh, un po’ d’emozione c’è.
Chiaraleggetroppo è un blog nuovo, con un piccolo seguito (e io davvero non so dove andrei non se non ci foste voi che leggete <3) e ancora più piccole pretese, per cui vi lascio immaginare la mia faccia oggi, durante le due ore di Storia della costruzione del consenso politico, quando ho trovato la mail di una carinissima autrice che mi chiedeva di segnalare il suo primo romanzo. Una faccia da pirla, per circa-citare l’incipit del libro che sto attualmente leggendo, ma insomma… non siamo qui per parlare di me. Quindi mi mordo la lingua e lascio lo spazio a questo Young Adult che davvero, ma quanto carina è la cover?

Solstice-L'incantesimo d'Inverno 600x800Titolo: Solstice – L’incantesimo d’Inverno
Autore: C. E. A Bennet
Editore: Self publishing da piattaforma Narcissus
Anno di pubblicazione: 2014
Formato: e-book
Pagine: 641
Genere: Fantasy, Romance, Young adults
Prezzo di copertina: 3.99 euro

Sinossi
Emma ha quasi sedici anni e due sorelle, Eileen e Constance. Vivono a Saint Claire, tranquilla cittadina del Connecticut, insieme alla madre, Kate, e Miranda, la misteriosa donna comparsa nelle loro vite da quando il padre le ha abbandonate. Le Hataway, però, non sono donne normali, bensì streghe costrette a tenere nascosta la loro natura e i loro poteri per rispettare le leggi dei Custodi, ai quali devono obbedienza. Leggi che Emma ha infranto quando era solo una bambina, anche se per una buona causa: aiutare quelli che sarebbero diventati i suoi migliori amici, Sam e Alec. Da allora i tre sono inseparabili, anche se, diventati adolescenti, Emma sarà costretta a nascondere proprio a loro il segreto che più le sta a cuore. Non è l’unica, però, a mentire alle persone che ama. Cosa nascondono Kate e Miranda? Quali sono i terribili segreti seppelliti nel loro passato? Perché il padre è scomparso all’improvviso senza lasciare traccia?
Alec Stevens ha sedici anni e molte domande. A volte ha la sensazione che la sua migliore amica Emma conosca tutte le risposte. Emma. Cosa lo lega così indissolubilmente a lei e allo stesso tempo la rende irraggiungibile? Che cosa nasconde? Nel tentativo di svelare e nascondere i segreti che li circondano, Alec ed Emma, non si accorgono che qualcuno si muove e li osserva nell’ombra, in attesa che arrivi il momento di mettere in atto la sua vendetta.
La storia raccontata in prima persona da Emma e completata da Alec, inizia con due episodi dell’infanzia dei protagonisti, destinati a cambiare per sempre le loro vite. Dopo un salto di quasi dieci anni ritroveremo Emma e Alec alle prese con un sentimento molto umano, un passato famigliare turbolento e dei poteri da gestire, che non sempre facilitano le cose, anzi…
Una storia d’amore, di amicizia e di legami famigliari burrascosi, ma profondi. Con un pizzico di magia.

Amazon || Itunes || In Mondadori || IBS || Feltrinelli 

Si cresce.
Percorrendo la stessa strada. Dividendo le occasioni, le sbucciature sulle ginocchia, le corse a perdifiato. Le mani tese dopo le cadute, i suggerimenti sussurrati in classe. I litigi, le riappacificazioni.
Passano gli anni. Si diventa uomini e donne, lasciando alle spalle i giorni dorati dell’infanzia.
Si cambia. Prendendo posto in corpi nuovi. Stabilendo nuovi equilibri, proteggendo quelli vecchi.
Con l’assoluta convinzione che ciò che siamo rimanga immutato nel tempo e si cristallizzi in quello che saremo. Senza dare peso ai nostri diciassette anni. Senza accorgersi che insieme a noi sono cresciuti i segreti che custodiamo. E hanno un prezzo che non siamo pronti a pagare.

L’autrice
C.E. A Bennet. Laureata in Giornalismo, è nata e cresciuta a Verona. Attualmente vive a Bologna
dove lavora come copy e addetta stampa. L’incantesimo d’Inverno è il suo romanzo d’esordio,
nonché il primo capitolo della saga Solstice.
Ah già. Le piacciono i treni.

Annunci


Lascia un commento

Nuovo sugli scaffali: le proposte de La mela avvelenata.

Il desiderio di Alina

Un po’ di novità targate “La mela avvelenata” ♥

Titolo: Il desiderio di Alina
Titolo originale: Il desiderio di Alina
Autore: Fiorella Rigoni
Editore: La mela avvelenata ( Collana Nodo alla gola, Romance)
Anno: 2013

Formato: ePub
Prezzo: 0.99€

Sinossi
Alina e Marco sono due vampiri e stanno insieme per convenienza.
Marco è schivo e riservato e ha escogitato un metodo alquanto fantasioso per procurarsi il sangue che gli serve per sopravvivere, evitando in tal modo di palesare l’esistenza della sua specie al mondo.
All’inizio Alina si unisce a lui, intrigata da quella trovata, ma la noia è dietro l’angolo. L’emozione della caccia, il rincorrere la preda e sentire il sangue caldo rifluirle nella gola le mancano. In balìa dell’insofferenza, il desiderio di ritornare alla sua vecchia vita diventa impellente, tanto da farle prendere in considerazione l’idea di lasciare Marco. Si rassegnerà il bel vampiro a lasciare andare Alina per la sua strada?

BestiaTitolo: Bestia
Titolo originale: Bestia
Autore: Anna Grieco
Editore: La mela avvelenata ( Collana Nodo alla gola, Fantasy, Horror)
Anno: 2013

Formato: ePub
Prezzo: 0,99

Sinossi
Armand credeva che i soldi potessero comprare tutto, ma si sbagliava. L’unica persona che abbia mai desiderato l’ha rifiutato. Ha perso la testa, e quel momento di follia gli è costato la galera. Quando, dopo dieci anni, esce di prigione, emarginato dalla società e da quelli che si un tempo si  professavano suoi amici, la malvagità che gli scorre nelle vene spazzerà via quello che resta della sua umanità, trasformandolo in una bestia assetata di sangue, in un mostro che si macchierà delle più crudeli nefandezze. Solo il cuore puro di un’innocente potrà mettere fine a quello scempio. Il cuore puro di Angelique…

La vendetta di IsabelleTitolo: La vendetta di Isabelle
Titolo originale: La vendetta di Isabelle
Autore: Marta Savarino
Editore: La mela avvelenata ( Romance, Storica)
Anno: 2013

Formato: ePub
Prezzo: 2,99€

Sinossi
Francia, 1691
Isabelle Morens lascia per sempre la sua città natale per raggiungere Versailles con il preciso intento di vendicare la morte dei suoi familiari e del suo promesso sposo, voluta e ordinata da Luigi XIV, il Re Sole. Lungo la strada incontra Jacques, che la salva da un’aggressione e la accompagna fino a Parigi, meta comune. I due giovani si innamorano e Isabelle confessa a Jacques i suoi propositi di vendetta senza però sapere che l’uomo altri non è se non il figlio illegittimo proprio del sovrano. L’uomo nasconde la vera identità non rivelandole i propri natali, né di essere il Conte di Portchartain. Una volta giunti a Parigi le loro strade si dividono. Qui Isabelle trova ospitalità presso la famiglia Arnaud, lavora come cameriera presso la locanda di loro proprietà e stringe amicizia con la figlia della coppia, Jeanne. Tra le due nasce un legame fraterno e la giovane locandiera decide di aiutare l’amica a portare a termine il suo piano. Intanto Jacques è rientrato a Corte dove lo attende il padre, il re, che ha intenzione di coinvolgerlo nel suo prossimo progetto politico, trascinando anche il Maresciallo Nicolas de Catinat.
Le vite di Isabelle, Jacques, Nicolas e Jeanne, uomini e donne di ceti sociali tanto differenti ma più simili di quanto avrebbero mai potuto immaginare, si ritrovano incrociate contro ogni aspettativa e riusciranno a cambiare un destino che per loro sembrava già scritto.
Due storie d’amore si intrecciano in questo romanzo storico ricco di suspance e colpi di scena. Ogni tassello andrà a posto e vivrete un’avventura coinvolgente, capace di trascinarvi indietro nel tempo.


1 Commento

Recensione: “Shades of life”, Glinda Izabel.

Titolo: Shades of life
Titolo originale: Shades of life
Autore: Glinda Izabel
Editore: Fazi
Pagine: 300
Anno: 2013

Giudizio: 2/5

Sinossi
Pensava che la morte fosse la fine — poi l’amore la riportò alla vita.
Juniper Lee potrebbe concedersi ogni lusso. Potrebbe viaggiare senza preoccuparsi di avere una destinazione, abbandonarsi a ogni sorta di eccesso senza temere ripercussioni.
Ma non c’è nessun bene materiale che possa distrarla dalla solitudine che la divora, perché Juniper è un spettro intrappolato in una dimensione dai contorni indefiniti. .
Il suo cuore non batte realmente, e tutto di lei – i suoi respiri, i suoi sorrisi, le lacrime che spesso le solcano le guance, sono solo l’eco di una vita ormai lontana.
Juniper è sola e non possiede alcun ricordo. L’unica memoria che sollecita la sua mente, sin da quando si è risvegliata nella sua nuova forma spettrale, è quella di un nome. Il suo. Unica eredità della ragazza che doveva essere stata un tempo. Eppure, nonostante sembri non esserci nulla a legarla al mondo dei vivi, Juniper non riesce a seguire il raggio di luce che potrebbe aprirle le porte dell’aldilà.
Quando alla sua porta si presenta Logan, attraente ragazzo dallo sguardo scintillante, tutto per lei si tinge di nuovi e abbaglianti colori. Logan è diverso dagli altri spettri, è come se in sé nascondesse qualcosa di unico, che l’attrae in modo irresistibile.
Qualcosa di inspiegabile avviene quando i due si toccano, come l’esplosione di una forza celestiale. E un ingranaggio si smuove nei recessi della mente di lei, facendole provare sensazioni mai conosciute prima. Sensazioni che profumano di ricordi sopiti e verità dimenticate. Sensazioni che potrebbero rispondere alla domanda che l’ha assillata sin dal giorno del suo risveglio: chi è davvero Juniper Lee?

Continua a leggere