Chiaraleggetroppo

Venticinque anni e il naso sempre tra le pagine – Chistmas edition!


Lascia un commento

#43 Teaser Tuesday!

Mamma quanto passa in fretta il tempo. Non ho fatto in tempo a riprendere i ritmi forlivesi che già siamo a metà marzo, Pasqua è alle porte e non ho combinato neanche un terzo delle cose che dovevo combinare in questo mese. Bene, molto bene. Cioè, bene per niente, ma insomma… che ci si può fare? L’unica è rimboccarsi le maniche, sicuramente star qui a lamentarmi non aiuterà in alcun modo. Quindi, senza ulteriori indugi, buttiamoci a pesce in queste Teaser Tuesday – rubrica ideata da Miz di Should be reading, che ha recentemente spostato il blog qui – rigorosamente spoiler free, tratto dalle pagine di uno dei due libri che ho al momento in lettura.

La donna si arrese e richiuse la rivista, posandola ordinatamente sul tavolo di fronte.
Notò un consistente velo di polvere su quella superficie e ne fu infastidita. Provò a pensare a quanto tempo sarebbe stato necessario per rendere lucente lo stanzino, a cosa avrebbe fatto se fosse toccato a lei quel compito. Avrebbe sicuramente smontato lo schedario al lato della porta, in cui si annidava gran parte della polvere, avrebbe sbattuto i faldoni con dentro le pratiche, uno per uno, prima di ripulire ogni spazio e ogni oggetto, risistemandolo nel posto giusto.
Immersa nel fantasticare sul suo diligente impegno in quella umile mansione, senza rendersi conto, riuscì, per un breve momento, a liberarsi dall’ansia che l’attanagliava.
Fu lo scostarsi della porta a ricondurla alla realtà, appiccando un incendio sotto la sua epidermide.

È una Firenze fredda, notturna e mai nominata quella che fa da palcoscenico alla storia di Calisto e dei suoi sodali, il Secco e Tamagotchi. La città è segnata dalla crisi globale, dietro l’opulenza pattinata del glorioso centro storico si nasconde la miseria dei quartieri periferici. Calisto è intelligente, ambizioso, arriva dal Meridione con un piano in mente e non ha intenzione di trasformarsi in una statistica sul mondo del precariato. Vuole tutto: tutto quello che la vita può offrire. Vuole lasciarsi alle spalle lo squallore della periferia – gli spacciatori albanesi, la prostituzione, il degrado, i rave illegali –, per conquistare lo scintillio delle bottiglie di champagne che innaffiano i privè del Nabucco e del Platinum, i due locali fashion più in voga della città. Calisto vuole tutto e sa come vincere la partita: diventando un pezzo da novanta del narcotraffico.
Cupamente, nella rappresentazione di un dramma collettivo della “generazione perduta”, schiava di un sistema socioeconomico degenere e illusa dalle favole di una televisione grottesca, si snoda questa storia di ingiustizie e tradimenti, ma anche di amicizie e amori forti tragicamente condannati. Perché il male non arriva mai per caso e la vita non dimentica mai nulla, non perdona mai nessuno.


Lascia un commento

Cover Reveal: “Always Remembered”, Kelly Risser.

Siamo a metà settimana, si può dire che siamo quasi sopravvissuti!
Prima di lasciarvi al post di oggi, un Cover Reveal sul terzo capitolo di una saga che sembra un sacco interessante, colgo l’occasione per ricordarvi che su Please Another Book potete scoprire, ogni giorno, i blog candidati ai Book Blog Awards. Oggi ci sono anche io, assieme ad alcune delle mie blogger preferite: andate a buttare un occhio, non rimarrete delusi!

Ebook - Always RememberedTitolo: Always remembered
Titolo originale: Always remembered
Autore: Kelly Risser
Data di pubblicazione: 05/19/15
Editore: Clean Teen Publishing

Sinossi
One clue… what does it mean?
Ken, the leader of the Blue Men of the Minch, has kidnapped Evan. Before they left, Evan was able to leave a package for Meara—her grandfather’s necklace wrapped in a cloth napkin with one word written in blood. Azuria. Unfortunately, Meara doesn’t understand it and neither does her dad or Kieran. When Dad and Aunt Brigid attempt to rescue Evan, Meara and Kieran begin to train the clan on how to fight and defend their home. A war is brewing, and Meara is determined their people must prepare for the battle. The training sessions are long and arduous, but the Selkies work hard to learn. Meanwhile, Evan wakes and finds himself in Belle Tresor, the home of sirens. He’s bound to his blue form, unable to transform to human, and Ken has plans to use Evan’s powers to destroy the Selkies. Thankfully, he’s not alone. He befriends a siren named Deanna and several Blue Men. Can he trust them to help him escape or do they have ulterior motives? As both sides prepare for an ultimate confrontation, the stakes are high and friendships are tested. Some will rise to be victorious. Some will be destroyed. But love and loyalty will be always remembered in this exciting conclusion to the Never Forgotten series.

Goodreads
Never Forgotten || Current Impressions

About Kelly Risser
kelly risserBecoming a published author is a lifetime dream come true. As a child, I subjected friends and family to my “KellyMark” greeting cards (“When you care enough to make the very best.”), poetry, homemade magazines, and short stories. In high school, my short story, “If Only to Escape” was published in the local paper, and I won a writing contest for my children’ story, “Televisella.” In college, my creative writing tapered off, but I still managed to write the occasional review for The Marquette University Tribune. Once I graduated, I mixed creative writing with business writing, and I’ve held positions in Advertising, Marketing, and Instructional Design/eLearning Development.
Today, I am busy writing the next book in Meara’s story. When I’m not writing, I’m reading, hanging out with my husband and two kids, or playing with our Whoodle puppy.

Website || Goodreads || Twitter || Facebook

Cover Reveal Organized by YA Bound Book Tours


Lascia un commento

Recensione: “Trevor”, James Lecesne.

Titolo: Trevor: non sei sbagliato, sei come sei.
Titolo originale: Trevor: a novella.
Autore: James Lecesne
Editore: Rizzoli
Pagine: 106
Anno: 2014

Sinossi
Trevor, tredici anni, è un inguaribile ottimista, una spirito effervescente ed entusiasta, un artista in erba che con la sua vita sogna di cambiare il mondo, proprio come Lady Gaga. A scuola, però, le sue passioni iniziano ad attirargli battutine e insulti, che nella sua limpida ingenuità Trevor non capisce, e così facendo contribuisce a rinfocolare. Abbandonato dagli amici, frainteso dal mondo degli adulti, genitori compresi, Trevor si ritrova presto affibbiata l’etichetta di gay. Una storia che si ripete spesso in molte scuole del nostro Paese. Per fortuna, però, nel caso di Trevor questo è solo l’inizio.

Continua a leggere