Chiaraleggetroppo

Venticinque anni e il naso sempre tra le pagine – Chistmas edition!


Lascia un commento

Recensione: “Trevor”, James Lecesne.

Titolo: Trevor: non sei sbagliato, sei come sei.
Titolo originale: Trevor: a novella.
Autore: James Lecesne
Editore: Rizzoli
Pagine: 106
Anno: 2014

Sinossi
Trevor, tredici anni, è un inguaribile ottimista, una spirito effervescente ed entusiasta, un artista in erba che con la sua vita sogna di cambiare il mondo, proprio come Lady Gaga. A scuola, però, le sue passioni iniziano ad attirargli battutine e insulti, che nella sua limpida ingenuità Trevor non capisce, e così facendo contribuisce a rinfocolare. Abbandonato dagli amici, frainteso dal mondo degli adulti, genitori compresi, Trevor si ritrova presto affibbiata l’etichetta di gay. Una storia che si ripete spesso in molte scuole del nostro Paese. Per fortuna, però, nel caso di Trevor questo è solo l’inizio.

Continua a leggere

Annunci


2 commenti

Recensione: “Il volo del drago”, Anne McCaffrey.

Titolo: Il volo del drago (Il ciclo di Pern #1)
Titolo originale: Dragonflight (Pern #1)
Autore: Anne McCaffrey
Editore: Nord
Pagine: 368
Anno: 1968

Sinossi
Il terzo pianeta di Rubkat era un luogo splendidamente adatto alla vita. Non appena l’uomo lo aveva scoperto si era affrettato a colonizzarlo. La prima spedizione che si era insediata sul pianeta Pern non aveva badato allo strano corpo celeste che descriveva un’orbita attorno ad esso. Ogni duecento anni quel mondo vagante riproponeva la sua minacciosa presenza e fu per questo che i coloni di Pern avevano creato una nuova specie: i Draghi. Essi erano in grado di fronteggiare la minaccia proveniente dallo spazio. Occorrevano però facoltà mentali superiori per allevare e addestrare un Drago, così si sviluppò l’ordine dei Dragonieri che finì per costituire una razza a sé e divenne protagonista di una serie di avventure che si trasformarono in leggenda.

Continua a leggere


5 commenti

Recensione: “Tiger Lily”, Jodi Lynn Anderson.

Sometimes I think that maybe we are just stories. Like we may just be words on a page, because we’re only what we’ve done and what we’re going to do. I know I’m only a faerie, a tiny speck in the world, but then I look at the things I’ve seen and done, and I become a long scrawly line of something important.

Titolo: Tiger Lily
Titolo originale: Tiger Lily
Autore: Jodi Lynn Anderson
Editore: HarperCollins Children’s Books
Pagine: 292
Anno: 2012

Sinossi
Before Peter Pan belonged to Wendy, he belonged to the girl with the crow feather in her hair.
Fifteen-year-old Tiger Lily doesn’t believe in love stories or happy endings. Then she meets the alluring teenage Peter Pan in the forbidden woods of Neverland and immediately falls under his spell.
Peter is unlike anyone she’s ever known. Impetuous and brave, he both scares and enthralls her. As the leader of the Lost Boys, the most fearsome of Neverland’s inhabitants, Peter is an unthinkable match for Tiger Lily. Soon, she is risking everything—her family, her future—to be with him. When she is faced with marriage to a terrible man in her own tribe, she must choose between the life she’s always known and running away to an uncertain future with Peter. With enemies threatening to tear them apart, the lovers seem doomed. But it’s the arrival of Wendy Darling, an English girl who’s everything Tiger Lily is not, that leads Tiger Lily to discover that the most dangerous enemies can live inside even the most loyal and loving heart.
From the New York Times bestselling author of Peaches comes a magical and bewitching story of the romance between a fearless heroine and the boy who wouldn’t grow up.

Continua a leggere


3 commenti

Recensione: “Tutte le cose al loro posto”, Giulia Dell’Uomo.

Io ho il diritto di esserne felice. Perché lui a sua volta sostiene di avere una guerra nel cervello. Allora mi chiedo che senso abbia tutto questo. Perché dobbiamo vivere annebbiati dal dolore?

Titolo: Tutte le cose al loro posto
Autore: Giulia Dell’Uomo
Editore: Lettere Animate
Anno: 2014
Pagine: 68

2015 Reading Challenge: un libro che puoi finire in un giorno

Sinossi
Sara ha poco più di vent᾽anni quando scopre di avere un tumore. La malattia, pur sconvolgendo la sua esistenza, costituisce l᾽occasione per mettersi in gioco, continuare a fare programmi, a lottare e ad amare, a voler vivere fino in fondo la propria vita a tal punto che persino il rapporto con il suo medico, Roberto, fuoriesce dalle mura dell᾽ospedale e si catapulta nella vita reale, dove amore e paura si intrecciano in un vortice di emozioni intense. A scandire il tempo ci sono i ricoveri in ospedale, gli esami infiniti, le lacrime, i sorrisi, la consapevolezza di una malattia che non vuole andarsene e la rinascita fisica ed emotiva di una ragazza che è costretta troppo presto a diventare donna.

Continua a leggere


3 commenti

Recensione: “Trentatré”, Mirya.

A breve – ma proprio a brevissimo – esce il cartaceo. Serve davvero dirvi altro?

Non si può essere ottimisti solo quando non si rischia niente. La fiducia nel mondo ha valore proprio quando è rischiosa.

Titolo: Trentatré
Autore: Mirya
Editore: self-published
Pagine: 381
Anno: 2014

Giudizio: ★★★★★

Sinossi
Trentatré sono i giorni che Dio Si impegna a trascorrere sulla terra, senza i Suoi poteri, prima che Suo Figlio acconsenta ad aiutarLo nell’Apocalisse; ma scopre subito che l’umanità è un abito scomodo da indossare.
Trentatré sono i giorni di cui Grace dispone per persuadere quel vecchio pazzo convinto di essere Dio che l’universo non deve finire; ma c’è un asino dagli occhi azzurri a complicarle la vita e a lei non resta che cercare di trasformarlo in un unicorno rosa.
Trentatré sono i giorni in cui Michele deve affrontare i suoi demoni, per liberarsi del marchio di Caino e imparare di nuovo ad avere fiducia; ma c’è una rossa intenzionata a combattere contro di lui che invece forse potrebbe combattere al suo fianco.
Trentatré sono i giorni necessari a cambiare per sempre le vite del vecchio Giò, di Amir, di Juliette e di tutti coloro che ruotano attorno allo stesso locale, quel locale che in fondo può assomigliare ad una casa, come loro in fondo possono assomigliare ad una famiglia.
Perché la fortuna non è positiva né negativa, le cose migliori accadono per caso e il mondo è pieno di incastri. Continua a leggere


5 commenti

#Blogmas – day 8 – Recensione: “Desiderio di Natale”, Alessia Esse.

Lunedì, lunedì, lunedì.
Giornata difficile, ma non oggi! Oggi infatti è festa, e come tutti i lunedì di festa, anche questo si chiama domenica pt. 2 e, per legge, non sono ammesse cose brutte. E adesso che ho sproloquiato senza motivo apparente, passiamo alle cose davvero importanti: inizia oggi la seconda settimana di #Blogmas e tocca a me l’onore di rendere questo inizio il meno traumatico e più natalizio possibile. Perché, non prendiamoci in giro, che lo si chiami lunedì o domenica pt. 2, lo stato delle cose non cambia: il weekend è finito e a noi tocca tornare a sgobbare per altri cinque giorni. Brutte cose, mi rendo conto, e non parliamo di chi come me invece ha una settimana scarsa per preparare una presentazione e un esame. Appunto, non parliamone.
Parliamo invece di tutto il tempo che avete ancora a disposizione per partecipare al meraviglioso giveaway che noi piccole blogger di Babbo Natale abbiamo organizzato per voi!
Partecipare è semplice, vi basterà inviare una fotografia che rappresenti ciò che il Natale rappresenta per voi  a ladyjadis[AT]hotmail.it  e condividerla sui vostri social utilizzando gli hashtag #nataleperme  e #blogmas. In aggiunta assicuratevi di aver completato questo form e di aver partecipato assieme a noi in questo conto alla rovescia verso il Natale!
Fatto? Bene. Buon per voi <3!
A questo punto non mi rimane altro da fare che lasciarvi con il calendario, già spoilerato ieri da Franci, di questa nuova settimana e con la recensione della novella natalizia dell’anno, di cui già qualche mia collega ha parlato: Desiderio di Natale, di Alessia Esse, che potete vincere qui. E poi non venite a dirmi che il Natale non è un periodo meraviglioso!

Calendario seconda settimana
8 – 14 dicembre

Lunedì 8Chiara di Chiaraleggetroppo
Martedì 9: Federica di Pazza Folle Meravigliosa Idea
Mercoledì 10: Anncleire di Please Another Book
Giovedì 11: Cee di Se Solo Sapessi Dire
Venerdì 12: Franci di Coffee and books
Sabato 13: Kikkasole di Testa e Piedi tra le pagine dei libri
– Domenica 14: Erika di Wonderful Monster

Titolo: Desiderio di Natale
Autore: Alessia Esse
Editore: Kindle edition
Pagine: 86
Anno: 2014

Giudizio: 4/5

Sinossi
Violet Richmond è la proprietaria di World Toys, un negozio di giocattoli situato al centro di Manhattan. Ogni anno, in occasione del Natale, il World Toys si riempie di bambini pronti per la classica foto con Babbo Natale. Quest’anno, però, il solito Babbo Natale non può sedere sulla poltrona dorata, e Violet deve assumere un sostituto, David Connor. David è uno studente di architettura alla prima esperienza in un negozio di giocattoli.
Nonostante i dubbi iniziali, Violet si scopre felice di lavorare con David. Ma c’è dell’altro. Nel corso delle tre settimane che precedono la vigilia di Natale, Violet si scopre profondamente attratta dal ragazzo seduto sulla poltrona dorata.
Cosa succederà quando Violet e David rimarranno da soli nel negozio di giocattoli?
Continua a leggere


Lascia un commento

Recensione: “Città del Fuoco Celeste”, Cassandra Clare.

Gli eroi non sempre sono quelli che vincono. Sono quelli che perdono, a volte. Però continuano a combattere, continuano a provarci. Non si arrendono. Ed è questo che fa di loro degli eroi.

Titolo: Città del Fuoco Celeste
Titolo originale: City of Heavenly Fire
Autore: Cassandra Clare
Editore: Mondadori – Chrysalide
Pagine: 756
Anno: 2014

Giudizio: 5/5

Sinossi
Erchomai, ha detto Sebastian. Sto arrivando. E ancora una volta sul mondo degli Shadowhunters cala l’oscurità. Mentre tutto intorno a loro cade a pezzi, Clary, Jace e Simon devono unirsi con tutti quelli che stanno dalla stessa parte, per combattere il più grande pericolo che la società dei Nephilim abbia mai affrontato: Sebastian, il fratello di Clary. Il traditore, colui che ha scelto il male. Nulla, in questo mondo, può sconfiggerlo, e i tre – uniti da un legame profondo e indissolubile – sono costretti a cercare un altro mondo dove l’estremo scontro abbia una speranza di vittoria. Il mondo dei demoni. Ma il prezzo da pagare sarà altissimo. Molte vite saranno perdute per sempre, e l’amore sarà sacrificato per un bene più grande: scongiurare la distruzione definitiva di un mondo che non sarà mai più lo stesso. Perché la fine degli Shadowhunters è anche il loro inizio. Continua a leggere